domenica 21 novembre 2010

echi dal passato

per riempire la piovosissima domenica, sono andato avanti con il mio "lavoro" di scannerizzazione di vecchie stampe "sradicate" dagli album...

fin dalle vecchie foto di scuola, le prime delle quali mostrano dei fiocconi azzurri più grossi del mio viso.

foto con mio nonno,
foto di amici che il corso della vita mi ha portato lontano. alcuni dei quali me li ha portati proprio via.
foto di amici coi quali, seppur sempre più raramente, ci si vede ancora per qualche buona birra e una chiacchiera,
foto di amici che poi il corso della vita ha dimostrato invece di non meritarsi la definizione di "amico".
foto di vecchie auto.

foto di vecchi amori,
foto di viaggi ormai irripetibili,
foto con amici di stadio. e mi accorgo che alcune facce sono le stesse in foto di venticinque anni fa... una malattia. è una malattia...
foto in sala di registrazione, foto di quando si suonava...


scatti rubati di nascosto.
foto di natali e di compleanni.
e il mio viso che col passare delle pagine si fa sempre più maturo (i capelli bianchi vennero solo con l'avvento in casa mia della fotografia digitale).


e allora ci vuole della musica.
ma questa stronza accentua i ricordi.
cambio canzone quasi ad ogni pagina di album.
e sale un velo di tristezza.

il velo si fa più spesso.
decido quindi di abbassare le luci e di godermi la musica,
con il cuore che mi si inumidisce
e i pensieri che cominciano a rincorrersi.

beh, son pronto a riempire gli album di nuove foto
per poter domani piagnucolare sul mio oggi.

13 commenti:

Stefania248 ha detto...

Che belli i ricordi...
:)

gattonero ha detto...

Se ieri non avessimo vinto, mi piacerebbe sapere quali sarebbero stati oggi questi pur commoventi ricordi.
Che sono bellissimi comunque...
Come diceva quello là, tiremm innanz!
E aggiungeva, nel poco tempo che gli restava: speremm!
Tradotto: speruma ca sia la volta bun-a!
Buona settimana, luppolo!

Alligatore ha detto...

Bella la cancellata della casa, da film di Kubrick, e poi la mitica R4, che è stata anche mia prima auto ...

Lucien ha detto...

Non c'è niente come David Sylvian che faccia scattare il meccanismo della nostalgia e dei ricordi, specie nelle giornate di pioggia.
Ogni tanto è bello cullarsi nei ricordi.

Io Dyane 4 arancione, ma quasi tutti i miei amici R 4, come te.

MadiS ha detto...

Le foto vecchie sono la nostra macchina del tempo... ci portano indietro di anni in un secondo. E quegli anni andati sono sempre un sospiro...
Buona settimana...

Tyler Durden ha detto...

i tuoi ricordi sono decisamente più fighi e commoventi di quelli del sottoscritto, posso accaparrarmeli e spacciarli per miei?!??

Zio Scriba ha detto...

Secondo me il vittoriobondino della prima foto sta già pensando a quando avrà un blog, e alle cose che ci scriverà... :D

vittoriobond ha detto...

grazie a tutti dei commenti, in particolare vorrei aggiungere:
@gattonero: soprattutto il Toro vive ormai (e purtroppo) di gloria passata.
@Alligatore: in effetti quella cancellata era quella di un cimitero. ah, come mi manca la R4... :(
@Lucien: vero, grazie: Sylvian è adattissimo, e aggiungo che R4, Dyane e Charleston non erano solo auto: avevano un'anima.
@Tyler: non mi prendere in giro: ognuno ha dei ricordi, solo che con il passare del tempo aumentano, aumentano...
@ZioScriba: ;)
@Ste248 & Madis: in realtà a voi non ho nulla da aggiungere: sono perfettamente d'accordo! Buona settimana a tutti. :)

ReAnto ha detto...

... sorrido e rido....e poi Sylvian

ReAnto ha detto...

..si batte la fiacca qui eh ?

Stefania248 ha detto...

Sei in ferie?
Beato te.
Da me c'è il giveaway.
:)

AmosGitai ha detto...

Miiiii... le foto col grembiule! Tutte uguali!!!

gattonero ha detto...

Ti lascio gli auguri per un migliore 2011; valgono per tutto l'anno, quindi in qualunque momento li apprenda, sono sempre buoni lo stesso.