venerdì 30 luglio 2010

sgomento al supermercato

più precisamente, sono rimasto choccato nel reparto giornali/libri:



(per informazione: peruzzo editore)

8 commenti:

pietro ha detto...

Vabbé che la benzina costa, ma possibile che non avessi appresso una tanichetta con qualche litro di quel liquido e, ignorando il cartello 'vietato fumare', fingendo di accenderti una sigaretta (lo so, non fumi, ma dovevi solo fingere l'accensione) dare fuoco a tutto quel settore?
Avresti solo rischiato una multarella per il divieto di fumo.
Inoltre per evidenziare la tua buona fede, avresti potuto partecipare attivamente allo spegnimento.
La tanichetta non l'avevi, ma la pompa per pisciare, non sulle fiamme, di certo l'avevi appresso.

Stefania248 ha detto...

Che shock.
:D

ReAnto ha detto...

Oppure potevi comprarlo e appena pagato, strapparlo e con un elegante gesto plateale gettare per aria le pagine in maniera che finissero sulla testa della sprovveduta comessa ,a mo' di coriandoli, una sonora risata e poi via :)

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Era nel reparto sanitari?

vittoriobond ha detto...

in realtà ho commentato con voce alta e incazzosa lo schifo che avevano messo in bella vista, ma nessuno ha dato segno di reazione (nè in un senso nè nell'altro). allora ho voltato la prima copia, ma anche in quarta di copertina c'era foto del nano. quindi lo ho preso in mano e sfogliandolo, accidentalmente si è sensibilmente rovinata la copertina. evidentemente difettosa, chè tutte le tre copie esposte ora si presentano meno bene... :D

vittoriobond ha detto...

@pietro: più o meno la stessa tattica che uso a pasqua quando gli scaffali si riempiono di uova della "gobba". prendo in mano l'uovo resistendo allo schifo, poi esercito pressione con le dita sufficiente a rompere la cioccolata, quindi lo ripongo. operazione da ripetersi ad libitum.

pietro ha detto...

Partiamo dal presupposto che dio non esiste: SE c'è, si chiama Vittorio.
Omaggiato Zeus, passiamo a cose più concrete e utili alla società.
Uova di pasqua oscene: schiacciandole con delicata pressione le rovini, e già è una bellissima cosa.
Però: io non so le misure del tuo pompino (inteso come pompa in agrodolce), ma se rientra negli standard comuni, che so diametro 5 cm a riposo, con i due pollici appaiati dovresti riuscire a fare un'apertura sufficiente a pisciarci dentro.
Se l'apertura polliciana dovesse essere insufficiente, con una spintarella dovresti riuscire nell'intento.
Se poi, proprio in quel preciso momento, gli ormoni dovessero prevalere sulla tua nota morigeratezza, pazienza... avrai messa incinta una zebra con il seme del Toro.
Cazzi suoi...
Speriamo che Superquark filmi il parto: lei schiatta e il piccolo sarà...
... un torello a strisce, granata alternato a granata.

P.S.: è quasi mezzanotte, posso sognare a ruota libera, o anche questo è vietato? Comunque, se puoi, almeno la pisciata fagliela!

vittoriobond ha detto...

Pietro, un giorno morirò leggendo una tua risposta o un tuo post... :D