lunedì 21 giugno 2010

che palle

che mi fanno quando mi danno del leghista se in una conversazione ammetto di tifare contro l'italia ai mondiali di calcio.
non c'è neanche bisogno che io prenda le distanze da loro. nulla hanno a che vedere con me.
che il trota sguazzi nelle sue acque che di certo non sono le mie...

ci ho provato, assistendo a questi mondiali, ad essere per lo meno neutrale. se non altro per portar rispetto a mio figlio che, seduto al mio fianco sul divano, poverino, tifa per la nazionale.
è colpa mia se al goal della nuova zelanda o a quello del paraguay sono saltato come una molla dal divano urlando "ciao, ciao, ciao, ciao lippi... vattelappigliar...." eeehhmm.

lippi è (ai miei occhi) l'arroganza fatta persona.
e l'arroganza è una delle cose al mondo che più mi fanno andare in bestia.

e poi, nella partita d'esordio dell'italia a questi mondiali, c'erano in campo otto tra ex, presenti o futuri gobbi su undici. come posso riuscire a tifare un cannavaro, un camoranesi o anche un chiellini qualsiasi? non ce la faccio proprio.

tornando a lippi, concedetemi una parentesi: all'epoca del misfatto ero ancora un bimbo, per cui non me ne resi conto... ma anni dopo, studiando la nostra "storia", venni a conoscenza che in una partita samp-Toro del marzo '72 il marcellone nazionale respinse dalla porta, già entrato, un tiro del nostro Agroppi. che ovviamente non venne convalidato. sarebbe stato il goal del pareggio. magari poi avremmo addirittura vinto... beh, per lo meno un punto ce lo hanno scippato. lippi, tra l'altro, mai ammise di aver respinto dopo la linea quel tiro. chiedete ad Agroppi ancora oggi: i suoi occhi diventeranno di brace.
sempre le cronache di quell'anno raccontano poi di un goal assurdamente annullato a Toschi in un milan-Toro. quell'anno il Toro arrivò secondo a un solo punto dalla testa della classifica. inutile dire quale squadra si appropriò del maltolto.

tornando a lippi... stia tranquillo. non ci terrei a salire sul carro del vincitore, come paventava qualche giorno fa.
non mi sono sentito campione del mondo quattro anni fa, a maggior ragione non mi sentirei campione quest'anno. ma penso si possa stare tranquilli...

Spero che con il Prandelli, la nazionale riacquisti ai miei occhi un po' di simpatia...

23 commenti:

Lucien ha detto...

Cacchio, era dentro di mezzo metro!
E' vero Lippi è molto, troppo arrogante.Prandelli invece è una bella persona e penso che i talenti lui non li lascierà a casa. E' vero che non sono restati in Italia dei fenomeni: ma qualcuno in grado di saltare facilmente l'uomo sì (vedi Cassano e Balotelli). Magari con la Nuova Zelanda (una squadra da C1 in Italia) sulle fasce, uno a destra e uno a sinistra, qualcosa di buono avrebbero combinato rispetto ai mediocri piedoni che abbiamo portato. Io però non riesco e non sono mai riuscito a tifare contro.
Però Lippi e company si stanno impegnando molto per farmelo fare!

ReAnto ha detto...

Ma deve essere tutto politicizzato?
Peggio degli anni 70!
Se non ascoltavi Guccini eri fascista se ascoltavi De gregori eri qualunquista se ascoltavi battisti eri una testa di cazzo , se e se ..e basta non se ne può più . Che nazione di celebrolesi siamo diventati..e che cazzo !!
Cazzo.

ReAnto ha detto...

Ho anche sbagliato cazzo cerebrolesi e non celebrolesi..e che cazzo!

Stefania248 ha detto...

Ciao Vittorio: puoi farmi una cortesia? Puoi chiedere a ReAnto se è felice?
Grazie.
Forza italia... ehmmmm volevo dire forza azzurri.
;.)

ReAnto ha detto...

vittorio sa...sa molto di me... e non va certo a sbndierare i miei fatti alla prima che gli chiede se io sono felice...
Ps.
vittorio fatti i cazzi tuoi :)

Zio Scriba ha detto...

la penso come te: fanculo CAMORRAnesi, fanculo KUELPORKODIKANNAVARO, e fanculissimo l'arrogante marcionello lippa e il suo carro dell'ecospurghi.
E insieme a loro, naturalmente, fanculo il trota figlio d'una trota!

ReAnto ha detto...

ci stiamo lasciando andare.. :D

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Come hanno fatto a non dare quel gol? Assurdo... Ecco perchè Agroppi quando lo vedo pare sempre un po' incazzato... Comunque Lippi sta facendo scelte di merda, e se andiamo fuori fanno bene tutti a criticarlo... Non si dorme sugli allori.

ReAnto ha detto...

Questo post è un delirio collettivo
:)
Ogni blogger si sfoga su quello che più lo fa incazzare..nessuno sta commentando :D
Bravo Vittorio :)

Harmonica ha detto...

vedi il vantaggio di tifare viola; se dici che tifi contro l'Italia non passi da leghista perchè chi conosce la nostra storia degli ultimi dieci anni, capisce bene il perchè. Con Prandelli spero che cambi la musica, ma non sarei così sicuro, le pressioni di certi personaggi per favorire calciatori di certe squadre saranno forti come sempre anche se Cesare è troppo intelligente per abbassarsi a simili camarille.

ReAnto ha detto...

Passi da comunista !! :D

Harmonica ha detto...

ah sul video un solo commento: Ladri !

Itsas ha detto...

da intersita provo le tue stesse sensazioni e sentimenti nei confronti della nazionale di lippi, è inutile, non ci riesco a tifare per...

Zio Scriba ha detto...

il dormiveglia mi ha ispirato questa bella definizione:
UNA SQUADRA SENZA CAZZO NE' CODA.
E UN CAZZONE CON LA CODA DI PAGLIA IN PANCHINA.

quindi è anche un sollievo non tifare per loro, non per leghismo e non solo per antilippismo, ma perché del patriottismo obbligatorio non mi frega uno stinco di cazzo (e in questo senso il tuo esempio per tuo figlio può essere pure assai educativo, anche se poi nel caso ti copiasse dovrebbe stare, per ora, molto attento a non farsi sgamare: i bambini sono i più spietati conformisti, e lo riempirebbero di botte...)

ReAnto ha detto...

quante parolacce ..o mamma...
:)

robydick ha detto...

sono d'accordo con te vittorio, lippi non lo reggo proprio, ma all'elenco puoi aggiungere qualsiasi nome ti venga in mente della storia del calcio passato presente e futuro, ahah! faccio prima a dire chi m'è piaciuto...qualcuno c'è :)

pietro ha detto...

@ robydick: cù è? Nun fà 'u camorrista semipentito, tanto nun te prutege gnissuno.
Megghiu pe' tia sì chello che te piace habbe una magghia granata, sinnò taci, pe' a toa saluti.
Compresu-ase?

robydick ha detto...

porcobboia ma dove son capitato? ahah!
allora dai, per recuperare punti... ho amato Claudio Sala, Paolo Pulici e, questo è stato un mio mito tra i miti, Luigi Meroni, morto che avevo 2 anni ma me ne hanno tanto parlato che me lo sono andato a studiare.
http://it.wikipedia.org/wiki/Luigi_Meroni
"La settimana dopo il funerale, la squadra del Torino avrebbe affrontato la Juventus nel derby piemontese. Tra il silenzio funereo delle tifoserie di entrambi gli schieramenti, il campo fu inondato di fiori da un elicottero, che furono raccolti poi sulla fascia destra, quella di competenza del giocatore deceduto."

va bene come piaggeria? :)

vittoriobond ha detto...

@robydick: avresti fatto una figura ancora migliore se avessi precisato che quel derby lo vincemmo per 4-0 (tripletta di un Combin indemoniato e quarto gol di Carelli che giocò con il numero 7 che fu di Meroni). :D

pietro ha detto...

@ Roby: la mia non era una minaccia, ma un sollecito. Che ha fatto effetto. Se non sei dei nostri poco ci manca. E se non sei gobbo, comunque sei dei nostri.
P.S.: questo commento è stato battuto poco dopo che i vostri eroi sono andati a schifio. Se c'era Bianchi, garantito al limone, segnava, nonostante l'accozzaglia messa insieme da Lippobello.

eustaki ha detto...

saluti a tutti. lippi insopportabile, donadoni uscito ai rigori dagli europei è stato linciato. non abbiamo un uomo in grado di dribblare e aprirsi la via della porta. non abbiamo un regista degno di questo nome. squadra deficitaria in tutti i reparti compresa la difesa. grande buffon nel dopopartita. ho gioito con gusto ai goal slovacchi.

eustaki ha detto...

dimenticavo, se avete voglia leggetevi il post su ortioricellari dedicato a paolo sollier...

vittoriobond ha detto...

@eustaki: lo ho letto. mi ricordo di Sollier (un ricordo da album delle figurine), poi venni a conoscenza del Sollier extragiocatore più tardi, da grandicello. una mosca bianca già all'epoca. una specie ora estinta, direi...